CENTRO PELVI PERINEALE (CPP), ideato dal Dott. Carmelo Geremia, dedicato alla DIAGNOSI E CURA DELLE MALATTIE DEL PAVIMENTO PELVICO. L’azione terapeutica si avvale di tecniche di Riabilitazione come il Biofeedback (BFB), l’Elettrostimolazione Funzionale (ESF) e la Chinesiterapia Pelvi Perineale (CPP). Informazione medico-scientifica nel contesto delle Malattie Ano-Retto-Coliche e del Pavimento Pelvico
TECNICHE RIABILITATIVE
Prenota una visita online

Per Appuntamenti:

MINERVA ECOGRAFICA - Studio Medico Polispecialistico
Reggio Calabria
via Zecca, 7
Tel. 0965 897450 - 895331 - 3356072106

ARTEMIDE Centro Medico Polispecialistico
Reggio Calabria - Complesso Ulisse
Via Soccorso a mare, 6 - scala D - 1° piano
Tel.: 335 6072106

GASTROStudio
Siderno (RC)
Via della Conciliazione snc
Cell.: 335 6072106

CENTRO MEDICINA FACILE
Cosenza
via Giacomo Mancini, 172
Tel.: 0984 396335 - 335 6072106

UCP-MESSINA (sede)
Messina
via Alessio Valore, 21
Tel.: 090 662741

E-mail: dott.carmelogeremia@libero.it
17-09-2019
La nuova cura per il dolore pelvico: radiofrequenza pulsata
Radiofrequenza pulsata (RFP), da noi usata, è stata inventata e sviluppata dal pr [...]

Leggi ...

28-01-2018
Esercizi per l'incontinenza urinaria maschile e femminile
Gli esercizi per l'Incontinenza Urinaria maschile e femminile e non solo, detti anche [...]

Leggi ...

Isciviti alla Newsletter per essere aggiornato su Eventi, Congressi e tanto altro, ricevendo le informazioni direttamente sulla tua email.

L ELETTROSTIMOLAZIONE FUNZIONALE (ESF)  

L’ elettrostimolazione funzionale e’ una tecnica di riabilitazione passiva. Mediante l’ uso di sonde anali o vaginali o elettrodi di superficie (vedi SANS - Neuromodulazione del nervo tibiale posteriore) si applicano correnti elettriche bifasiche, che producono azioni riflesse (ad es. contrazioni dei muscoli) in grado di riorganizzare meccanismi neurofisiologici.
L’ elettrostimolazione funzionale si utilizza con successo nei casi di ipovalidità (debolezza) muscolare perineale con o senza incontinenza urinaria, urgenza sensitiva ed instabilità del detrusore (vescica), incontinenza fecale, prolasso genitale di grado lieve, dolore pelvico-perineale cronico, programmando un intervento sullo sfintere e nel post-partum.


Pagine Correlate: